Quaderni socialisti

Alemanno vuole intitolare una strada all’ex capo del MSI Giorgio Almirante. Fra le cose più vergognose di cui si è macchiato Almirante basta ricordare che  fu redattore de La difesa della Razza di Telesio Interlandi; in seguito venne nominato capogabinetto del Ministero della cultura popolare della RSI e fu cofirmatario di quell’editto di condanna a morte per chi avesse collaborato con l’esercito partigiano che produsse tanti lutti, tra i quali il massacro di 83 minatori di Niccioleta (Massa Marittima), prelevati dalle proprie case di primo mattino e fucilati alla schiena come traditori solo perché sospettati di essere antifascisti. Almirante fece un appello  a trasmettere il potere agli alti gradi dell’Esercito durante la crisi Moro.La sua comunanza con la giunta golpista dei colonnelli in Grecia è nota a tutti, ma pare che nessuno voglia ricordare quella tragica stagione di torture e uccisioni di democratici ellenici.Ora ci si viene a dire che…

View original post 123 altre parole

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: