Il simplicissimus

Anna Lombroso per il Simplicissimus

Non ci abitueremo mai alle battute infelici e inopportune della compagine governativa: oggi è la volta del ministro Passera, il più conteso dalla politica, quello del quale d’Alema ha detto “abbiamo bisogno di persone come lui”, insomma un altro “chiamato” in attesa di essere anche eletto, un altro uomo della provvidenza. Che alla provvidenza infatti, che con lui è stata particolarmente benevola, ci crede proprio. E infatti considera una manna, una felice congiunzione, un favorevole manifestarsi della buona sorte che ama il nostro paese e i suoi sani fondamenti la “fuga dei cervelli”, che secondo il collezionista di protettori potenti, sponsor muscolari e insuccessi manageriali, da Alitalia a Poste italiane, “è innanzitutto una buona notizia: vuol dire che abbiamo cervelli e che abbiamo delle buone scuole. Se ci portano via i nostri cervelli vuol dire che abbiamo buone scuole”.

Senza andare troppo a indagare sull’ideologia…

View original post 500 altre parole

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: