Il simplicissimus

Anna Lombroso per il Simplicissimus

Accora troppo calcolare quante volte, anche su questo blog, abbiamo partecipato del lutto per il crimine collettivo, consumato in un bel mare che sa essere tempestoso, ostile, assassino.
Il ripetersi seriale sprofonda la notizia sempre più giù nei media, vivacizzata solo se si può vantare l’esclusiva della testimonianza del superstite, o l’immancabile dichiarazione governativa, oggi quella di Monti: è importante non far finta di non vedere. In verità il loro codice genetico, la loro ispirazione spontanea non è a far finta, non vedono proprio, non sentono, vivono in quella distanza, in quella separatezza che li esime dalla solidarietà, dall’appartenenza, dalla compassione e anche dalla responsabilità.
Pare che stavolta i sommersi siano 79. Le autorità indagano ma ormai c’è poco da accertare, il traffico di fame, disperazione, dolore, esistenze stremate e ferite è uno dei brand della criminalità in tutte le latitudini, promosso piu’ che tollerato…

View original post 740 altre parole

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: