Il simplicissimus

Anna Lombroso per il Simplicissimus

L’altro ieri la vice sindaco di Roma Sveva Belviso, compassionevole con teppisti, accogliente con irriducibili picchiatori, solidale con reduci purchè della banda della Magliana, ha affermato che i rom “si possono scordare le case popolari”.
In Italia i rom vivono ai margini, a Roma e Milano continuano gli sgomberi forzati dei campi nomadi, denuncia Amnesty International aggiungendo che il problema non è periferico: “Il governo Monti non solo non ha rinnegato la politica dell’emergenza nomadi” – ricordano – “ma ha persino fatto appello contro la sentenza del Consiglio di Stato che dichiara illegittima quella politica”.
Non c’è da stupirsi, si sa che per i ricchi la guerra è un gioco, nel quale mettono i poveri gli uni contro gli altri, suscitando crudeltà implacabile al fine di contendersi una posta miserabile. E lo sanno i fascisti di oggi come di ieri, capaci di smuovere l’infamia bestiale…

View original post 987 altre parole

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Commenti

  • giselzitrone  On 14/09/2012 at 12:51

    Tolles Bild grüsse dich lieb mein Freund und wünsche dir einen schönen Tag und ein schönes wee-kend Grüsse Herzlich Gislinde.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: