Il simplicissimus

“Quieren arruinar el país. Hay que impedirlo”. Non è tanto la straordinaria partecipazione alla “marcha sobre Madrid” che impressiona e che segna una differenza con la rassegnazione italiana. E’ invece la chiarezza delle idee, la consapevolezza che le misure europee del governo Rajoy stanno distruggendo l’economia della Spagna facendone una colonia per i grandi gruppi continentali. E anche il metodo: la marcia è stata infatti organizzata dal “Vertice sociale”, una piattaforma creata due mesi fa dai sindacati  e da 200 associazioni civili, a cui ogni giorno se ne aggiunge qualcun altra, senza alcuna partecipazione dell’opposizione parlamentare e in particolare dei socialisti. La richiesta fondamentale è quella di  un referendum  sul governo visto che quest’ultimo in campagna elettorale ha detto l’esatto contrario di quanto ha poi fatto. Insomma una clausola di salvaguardia democratica contro un premier che ” agisce con arroganza e superbia qui e sottomissione servile in Europa”. E soprattutto…

View original post 90 altre parole

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: