Il simplicissimus

Licia Satirico per il Simplicissimus

La stampa nazionale pubblica le immagini grottesche degli ultimi sperperi, da caduta dell’Impero, della fiorita Regione Lazio: festini postfascisti en travesti con ancelle e maiali, in atmosfere che mescolano Gotham City al mondo rutilante descritto da Petronio. Leggiamo di un Batman obeso, legato al Cavaliere oscuro per eccesso di fondotinta, che giustiziava solo denaro pubblico. La sua stupefacente risorsa era una prebenda (a suo dire) perfettamente legale di 51.000 euro mensili netti, cui si aggiungevano cene, allegre trasferte e case lussuose: nella sola regione guidata dalla leggiadra Polverini del saluto romano – che ora parla contrita di tumori da estirpare, di vergogne collettive e di dimissioni astratte – sono scomparsi, in poco più di un anno, 21 milioni di euro di finanziamenti destinati al «rapporto tra elettore ed eletto, al corretto funzionamento dei gruppi». Se ne deduce che la politica contemporanea sente la necessità di…

View original post 545 altre parole

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: