Il simplicissimus

Massimo Pizzoglio per il Simplicissimus

“Oh, where have you been, my blue-eyed son ?”

Così comincia una canzone di Bob Dylan che è stata un inno per più di una generazione. E stamattina, scorrendo i giornali, leggendo rapidamente i titoli e le dichiarazioni dei politici, mi è venuta sulle labbra questa canzone.

” and where have you been my darling young one ?”

Già, ma dove eravate, tesorucci miei? Dove erano tutti quelli che adesso si dissociano, si “indignano” (hanno sporcato anche questa parola), trovano “vergognoso” quanto è accaduto e sta accadendo?

Quelli che non si sono mai accorti di nulla, “non potevano immaginare”, si fidavano…

“I saw ten thousand takers whose tongues were all broken”

Ma tutti sapevano, tutti vedevano benissimo, tutti fruivano. Su uno dei mille scempi operati alla luce del sole, quello della coca in senato (minuscolo, di più non merita), tutti si sbilanciano in percentuali di…

View original post 469 altre parole

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Commenti

  • Rebecca o semplicemente Pif  On 26/09/2012 at 16:55

    Ciao Osvaldo, abbi una serena serata ti abbraccio Pif

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: