Il simplicissimus

Licia Satirico per il Simplicissimus 

Anatole France non amava le persone perbene, identificando il perbenismo col conformismo: chi si conforma alla consuetudine, scriveva, passerà sempre per un uomo onesto. Ripenso a queste parole dure leggendo le dichiarazioni altrettanto dure di Paola Severino: il disegno di legge anticorruzione deve essere varato perché lo chiedono l’Europa, il mondo economico e anche le persone oneste.
Omettendo qualunque considerazione sul ruolo del mondo economico nella nostra crisi scarnificante e cercando invano di capire perché l’Europa sia diventata il mandante delle questioni ineluttabili, c’è da chiedersi perché la Guardasigilli insista sulla necessità di parlare a nome degli onesti, che vengono comunque per ultimi. Per un ricorrente fenomeno di trasfigurazione mediatica, la legge sulla corruzione è diventata il terreno su cui si giocherebbe il nostro avvenire civile, segnato dalla mancanza di fiducia dei mitici investitori stranieri. La legge, per la ministra, è irrinunciabile: stiamo vivendo una…

View original post 522 altre parole

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: