Il simplicissimus

“Finalmente uno di sinistra che non demonizza il capitale e che non ha letto Marx”. Ecco l’apprezzamento più significativo che ha ricevuto  Renzi  durante la sua serata bancaria alla ricerca di fondi e di sfondi. Oddio cosa abbia letto Renzi, a parte il Manuale delle giovani marmotte che deve essere stato a lungo il suo livre de chevet, prima di dedicarsi a Pinocchio, è difficile dirlo. Forse Weber, Schumpeter, Walras chi lo può sapere, tanto più che erano autori non condensati dal Reader’s Digest e dunque fuori di un certa temperie culturale. Escluderei Marx, anche se l’imprenditore Renzi deve sapere bene cosa sia il plus valore, visto che si concretizza nei suoi floridi conti in banca.

Ma non intendo maramaldeggiare con il rottamatore, sindaco di Firenze por gracias di Cl y volundat del pueblo, mi interessa più la frase che apre il post, pronunciata dal finanziere  Guido Vitale. La prima…

View original post 225 altre parole

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: