Il simplicissimus

Anna Lombroso per il Simplicissimus

Adesso abbiamo la certezza che la natura matrigna non ha dotato La Fornero del punto G, secondo Grillo. Lo abbiamo appreso ieri quando l’incauta ministra, convocata da una improbabile associazione apolitica di liceali bramosi di abbeverarsi alla sua personale decodificazione dell’altrettanto improbabile riforma del lavoro, ha chiesto che venissero messi alla porta gli indesiderati giornalisti. I quali, per una volta sollevatisi dalla proverbiale posizione prona, si sono ribellati all’ingiunzione, restando seduti ai loro posti nella non affollata sala. E lei: «Va bene, ha detto sconsolata. Ma se è così sarò costretta a parlare molto più lentamente, perché dovrò pensare ogni parola. Ma saranno gli errori a fare i titoli, perché succede sempre così: tu parli per 40 minuti e dici cose sensate e positive. Poi ti scappa una parola, e basta quella per fare il titolo, basta quella per determinare dibattiti che durano settimane. E…

View original post 589 altre parole

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: