Il simplicissimus

Bene, non c’è più bisogno che vi affanniate a seguire l’iter per andare a votare alle primarie del Pd, è già tutto stabilito: “se diventerò presidente del Consiglio, darò un posto da ministro a Renzi”  ha detto Bersani a Torino. Ora delle due l’una o Pierluigi “è asciuto pazzo” e davanti ai nostri occhi sta tentando un  suicidio, oppure si è lasciato disinvoltamente scappare i termini di un accordo da proporre o forse già raggiunto, non solo tra i due contendenti, ma tra le costellazioni di potere che li appoggiano. L’altro giorno ho scritto che il dilemma proposto dalle primarie Pd per il futuro del Paese è tra l’essere entusiasticamente di destra con Renzi o rassegnatamente di destra per necessità con Bersani. Ma alla luce dell’offerta bisogna dire che probabilmente le differenze sono ancora più piccole e sfumate:  la battaglia si svolge più sul campo delle poltrone che su…

View original post 197 altre parole

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: