Il simplicissimus

governatoreIl ventennio del fascismo finì con la fuga da Roma di tutto il potere costituito, lasciando l’Italia in balia del potere tedesco e di un Mussolini attaccato ai fili “della grande  Germania alleata” come aveva detto al momento della dichiarazione di guerra. Il ventennio berlusconiano si sta concludendo invece con una fuga verso Roma, verso cadreghe e prebende, lasciando l’Italia in balia della grande Germania europeista e di un Monti attaccato ai fili della Merkel e avido di una tardiva e futile carriera da reggente.

La nuova fuga è stata quella di una politica che dopo il trauma di mani pulite è via via scomparsa, incapace di liberarsi dei suoi vizi ed anzi sempre più appiattita su di essi, quasi che il suo avversario reale fossero divenute l’etica e la moralità. Questa politica prosciugata negli anni di Silvio di idee e idealità, priva di coraggio e di schiena dritta ha…

View original post 655 altre parole

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: