Il simplicissimus

400_F_6643632_wcNZqy4f033wEWSkPbD3gYjA13iCKUc7Anna Lombroso per il Simplicissimus

Un tempo a Venezia le gondole era colorate di tinte vivaci, verde pastello, rosa, poi divennero quegli spettrali fantasmi neri che solcano le acque evocando delle inquietanti bare galleggianti o delle alcove per amori segreti e colpevoli, a detta di tanti scrittori affascinati dalla combinazione romantica di eros e thanatos, in segno di lutto dopo una pestilenza che aveva falcidiato un tremendo numero di cittadini e foresti.

Oggi in segno di lutto per il contagio di infamie e bassezze antiche come la morte nera ma moderne come la globalizzazione, dovremmo tingere di nero i bus. Quelli di Trapani per esempio dove il presidente della sesta commissione consiliare, Andrea Vassallo, socialista, fa sapere che “la commissione Problematiche territorio urbano, da me presieduta, ha incontrato nei giorni scorsi il presidente dell’Atm”, l’azienda per il trasporto pubblico locale. Nell’occasione “particolare risalto è stata data alla linea che svolge…

View original post 452 altre parole

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: