Il simplicissimus

Mario Monti Il simplicissimusAnna Lombroso per il Simplicissimus

“Dio ci scampi da destra e sinistra”, esclama Monti, sprezzante.
Ormai a nessuno verrebbe in mente di chiedere al Pd “di’ qualcosa di sinistra”. Ma chiedere a Monti di dire qualcosa di destra è superfluo: lui la destra più cupa, antidemocratica, una maionese di iniquità, emulsionata con l’aria fritta del modernismo e del moderatismo, della globalizzazione e della competitività, della flessibilità e dell’egemonia del mercato, la rappresenta come il più appropriato testimonial pubblicitario, come Siffredi per le patatine, o quello del quale non ricordiamo il nome perché lo identifichiamo coi materassi.
È che lui dice così per significare invece “dio ci scampi dalla politica”, il suo vero spauracchio. Perché assetto e ordinamento democratici, partecipazione, controllo e voce dei cittadini e dei lavoratori e delle loro rappresentanze, sovranità dello stato, ruolo degli organismi di vigilanza indipendenti, una legalità fatta di equità nelle regole, nell’accesso, nella gestione…

View original post 488 altre parole

Posta un commento o usa questo indirizzo per il trackback.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: