Il simplicissimus

batracomiomachiaLa rana Berlusconi sente la primavera elettorale e gracida ai bordi della palude Italia. In pochi giorni ha promesso ogni tipo di indulgenza fiscale e persino la restituzione in contanti dell’Imu. Una fesseria e soprattutto un’esagerazione così poco credibile che sarebbe stato saggio lasciarlo solo ad ascoltare la propria eco. Ma lo stagno è pieno di vita e i gracidii hanno infastidito topo Monti, il quale riesce persino a fare di peggio squittendo nervosamente, con quella solennità del banale che incarta l’ego come un regalo di compleanno:  ”se vogliamo – replica – è un voto di scambio, ma anche un tentativo simpatico di corruzione: io ti compro il voto con dei soldi e i soldi sono dei cittadini”.

Certo si tratta di due personaggi che stanno alla democrazia come il pecorino sardo alle ostriche. Cosa c’entra mai il voto di scambio con un programma, sia pure fantascientifico, di riduzione delle tasse a…

View original post 149 altre parole

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: