Il simplicissimus

borseggioAnna Lombroso per il Simplicissimus

Proprio come ai tempi della signora Claire Booth Luce, proprio come ai tempi del maccartismo più osceno e sgangherato, proprio come quando pensavano che l’Italia fosse quella degli stereotipi neorealisti: stracciona, miserabile e geneticamente truffatrice e maneggiona – probabilmente per colpa dei comunisti, e pare non siano i soli a crederlo – gli Usa raccomandano a loro connazionali di vigilare. Milano sarebbe una città a rischio: delinquenza e criminalità reclamano un stato d’allerta e suggeriscono di prendere misure appropriate per “aumentare la sicurezza personale”. Quindi occhio alla borsetta, al portafogli in metro, doppio catenaccio, e soprattutto non diano confidenza agli indigeni, evitando i locali della vita notturna particolarmente insidiosi.

Non perdo nemmeno tempo a rammentare che le ultime cronache sull’America Felix fanno pensare che i luoghi più pericolosi per l’incolumità siano cinema, scuole e campus universitari. O a mettere a confronto le statistiche sui reati…

View original post 492 altre parole

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: