Il simplicissimus

20130211_berlusconi_vieneAnna Lombroso per il Simplicissimus

Non ho mai visto per intero un film porno, ne avrò incrociato forse qualche inquadratura in emittenti di provincia, rigorosamente in fascia protetta. L’impressione che ne ho tratto è dello spettacolo il più delle volte squallido, quando non ridicolo, di una ginnastica forzata come succede quando si interpretano sentimenti e sensi non conosciuti e probabilmente mai provati, occhi tristi e sorrisi spenti.
Un paio di giorni fa è andato in onda invece uno spettacolino sconcio, ma in fascia non protetta. Un gangster anziano, disturbato, volgare come spesso succede ai troppo ricchi, ha molestato in pubblico un signora, con domande stringenti e intime, con doppi sensi sguaiati, mentre la platea dell’avanspettacolo sghignazzava dandosi gomitate e spronandola a “starci”, suggerendole battute altrettanto rozze e scurrili.

La sensazione non era nemmeno quella dei film porno, era quella di vedersi propinare senza volerlo qui filmati dei “tele amatori”, quelle…

View original post 628 altre parole

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: