laimpertinente

L’era Sarkozy è finita. La Francia ha deciso di cambiare, eleggendo al ballottaggio il socialista François Hollande con il 51,7% dei voti.

Un risultato molto atteso non solo dai francesi ma da molti europei sfiduciati dalla politica rigorista benedetta dal duopolio Merkozy che acuisce la drammatica recessione in atto. In campagna elettorale, Hollande ha criticato in diverse occasioni le politiche economiche europee in  vigore, tra cui il famigerato Fiscal Compact,  ovvero il patto di bilancio siglato a marzo da 25 paesi UE e fortemente voluto dalla Germania.

In Francia ha vinto il cambiamento, infatti lo slogan della campagna di Hollande è stato “Le changemente c’est maintenant”, il quale ricorda l’obamiano “Yes We Can” che accanto a “Hope” e “Change” furono le parole d’ordine della marcia trionfale del  44º presidente americano eletto nel 2008.

Il programma elettorale di Hollande, le “60 promesse per la Francia”, è così ambizioso da essere…

View original post 180 altre parole

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: