Il simplicissimus

leviatanoAnna Lombroso per il Simplicissimus

Non occorre mica scomodare Schmidt, basta la casalinga di Voghera, basto io per capire che ha superato ogni previsione l’operazione sistemica di coagulare “persone”, fino a che dimentichino di essere tali, intorno a un nemico, unirle anche se, o grazie al fatto, che siano nemiche le une delle altre, in modo da ridurle in servitù sentendosi però liberi di odiare.
Così si odia lo straniero, anche se uguale a noi, perché ci si convince che la sua alterità rappresenti la negazione del nostro modo di esistere e perciò sia necessario difendersi e combattere, per preservare la nostra, peculiare inclinazione di vita, i nostri beni sempre più impoveriti, la saldezza delle nostre convinzioni, i nostri privilegi.

Cittadini che da mesi mugugnano contro il governo Monti, vanno a sottoscrivere un patto per perpetuare la sua leadership e soprattutto la sua politica, come proprio ieri è stato riconfermato…

View original post 422 altre parole

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: