MANIFESTAZIONI DI CORDOGLIO PER VIK

 

    Il barbaro e vigliacco assassinio di Vittorio Arrigoni ha destato molto cordoglio non solo in Italia ma anche all’estero sia da parte dei rappresentanti delle istituzioni e sia, soprattutto da parte dei cittadini più sensibili ed in coloro che ne apprezzavano il suo lavoro di volontario a fianco di altri uomini tenuti prigionieri, umiliati e terrorizzati da chi ha occupato la loro terra e li vorrebbe schiavi come ha fatto con chi è stato costretto a lasciare in Palestina la propria casa con destinazione un campo profughi da dove non è potuto mai più rientrare.

     Vik conosceva benissimo quella realtà che rendeva la popolazione della Striscia di Gaza tra i più infelici del mondo ed il suo concetto di umanità ha fatto sì che abbia scelto di restare accanto a quelli che possiamo considerare tra gli ultimi del mondo e per difendere la loro dignità, senza sfidare nessuno, immolare la sua vita.

     Ecco perchè noi, i suoi amici, continuiamo ad essere orgoglioso di lui e delle sue scelte e possiamo affermare che per noi resterà sempre vivo nel nostro cuore ma, soprattutto, nel nostro cervello e nelle nostre battaglie civili a favore dei più deboli che lui tanto amava.

     Ed ecco anche perchè di tante manifestazioni spontanee:

                      (manifestazione a Roma)

                           ( Manifestazione in Palestina)

Significativo il cartello che raffigura Vik che porta per mano un bambino verso un orizzonte lontano!

Manifestazione romana davanti al “palazzo” in cui si annidano i corvi ed i vigliacchi che hanno affermato che, in fondo, “Se l’è cercata”.

NOI CONTINUEREMO A “RESTARE UMANI” COME VITTORIO VOLEVA ANCHE DI FRONTE ALLE IENE CHE SI “NUTRONO” DI CADAVERI!

CIAO, VITTORIO LA TUA UMANITA’ CI HA CONTAGIATO!

                             ************************

Non conoscevo questo lato oscuro di Saviano, lo scrittore più famoso e protetto del mondo che parla a vanvera su Israele perchè non conosce o preferisce ignorare i suoi crimini.

Oggi ho trovato e visto il documento che tutti potrete vedere e giudicare cliccando sul seguente link e forse capirete meglio la differenza tra chi vive, lui dice suo malgrado, in un mondo dorato e chi vive e muore per difendere i poveri, i perseguitati e gli inermi:

http://www.youtube.com/watch?v=NBgI_QWgXaI

Posta un commento o usa questo indirizzo per il trackback.

Commenti

  • luciabaciocchi  Il 16/04/2011 alle 19:17

    Osvaldo, una comunicazione di servizio, ti ho risposto alla mail, ma la posta di alice fa capricci e forse non hai ricevuto nulla. Un saluto

    • barbatustirolese  Il 16/04/2011 alle 19:54

      In effetti non ho ricevuto nulla. Ma non preoccuparti, non era prevista risposta. Ciao, Lucia. Buona serata e buona domenica delle palme dove si dice che il Gesù, primo rivoluzionario disarmato della storia conosciuta entrò per aiutare gli umili ad affrancarsi dal potere. Chi aiuterà ancora i Palestinesi ad affrancarsi dagli invasori della loro terra?

  • luciabaciocchi  Il 16/04/2011 alle 19:15

    L’hanno ammazzato ma forse è per quelli come lui, lontani e sparsi nel mondo, che l’Italia non è ormai solo un paese di barzellette e cricche.Ciao Vittorio, buon viaggio.

    • barbatustirolese  Il 16/04/2011 alle 19:50

      D’accordissimo. Domani spero di pubblicare una pagina della sua raccolta di articoli. Vittorio forse tornerà a casa in una bara lunedì prossimo la neanche da morto passerà per i territori dei neonazisti israeliani. Ciao, Lucia, buona serata a ter e famiglia.

  • Deborath  Il 16/04/2011 alle 15:56

    Ciao Osv, mi ha colpito molto il disegno di Vittorio che tiene per mano un bambino… Penso che lo abbia fatto moltissime volte durante la sua vita e credo che quei bambini non lo dimenticheranno mai!!!!
    😦

    • barbatustirolese  Il 16/04/2011 alle 16:02

      Ciao, Deborath. Sono sicuro anch’io che l’abbia fatto molte volte materialmente. Io voglio dare a quel disegno, però, un altro significato la promessa di Vik che continuerà ad accompagnare quei bambini della Striscia di Gaza e della Palestina verso un orizzonte diverso, un orizzonte di pace, di giustzcia, di libertà, di umanità. Sono le ragioni per le quali è stato ucciso.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: